Push up: come eseguirlo e propedeutica

Push up: come eseguirlo e propedeutica

Uno degli esercizi principe per la parte superiore del corpo nell’allenamento a corpo libero, che può tornare ancora piu’ utile con la chiusura forzata delle palestre…

Blog

Push up: come eseguirlo e propedeutica

Uno degli esercizi principe per la parte superiore del corpo nell’allenamento a corpo libero, che può tornare ancora piu’ utile con la chiusura forzata delle palestre dove la gran parte di noi è costretta ad allenarsi a casa è senza dubbio il PUSH UP o PIEGAMENTO SULLE BRACCIA, dove i muscoli maggiormente coinvolti sono gran pettorale, tricipite e porzione anteriore del deltoide.

SEI SICURO DI ESEGUIRLO NELLA MANIERA CORRETTA?

In questo breve articolo spiegheremo come eseguirlo correttamente senza rischiare di farsi male e con la progressione didattica da adottare nel caso in cui tu abbia delle difficoltà.

Ma prima di iniziare il movimento è importante che tu abbia un corretto “SET UP”!

  • Mani approssimativamente larghezza spalle
  • Gambe tese in appoggio sulla punta dei piedi
  • Crea un segmento rigido e compatto con tronco e gambe
  • Partenza braccia tese
  • I gomiti si muovono verso l’esterno (non sulla linea delle spalle!)
  • Porta il petto verso il pavimento e ritorna estendendo le braccia completamente

Non sottovalutare la respirazione durante il movimento, si inspira avvicinando il petto a terra e si espira estendendo completamente le braccia in risalita.

Se l’esercizio descritto sopra risulta essere troppo difficoltoso ed intenso, l’appoggio delle ginocchia che ti porterà col tempo all’esecuzione più conosciuta descritta in precedenza.

All’inizio fai delle serie di avvicinamento sulle ginocchia per mantenere un numero di ripetizioni piu’ alto nel corso dell’allenamento per creare una buona base di volume e imparare correttamente l’esecuzione dell’esercizio. Con il tempo riduci le ripetizioni sulle ginocchia e fanne di piu’ sulla punta dei piedi (per esempio 50% sulle ginocchia e 50% sulle punte), e quando sarai pronto potrai passare direttamente all’esecuzione della versione completa del push up.

Se invece vuoi aumentare la difficoltà del push up, prova ad eseguirlo con un rialzo sotto ai piedi, e la progressione da utilizzare può essere la stessa utilizzata per il push up classico.

Speriamo di esserti stato di aiuto,

BUON ALLENAMENTO!!!

CONDIVIDI SUI SOCIAL

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.